Maldestro presenta il suo “Le mani di Maria”

Le mani di Maria  è l’inedito estratto dall’album di Maldestro “Acoustic Solo Live” in uscita in digitale  il 15 giugno e in Vinile  (in edizione limitata e numerata) il 22 giugno.

Per la prima volta – dichiara Maldestro – ho scritto e diretto un video clip, insieme a Nicola Galiero, amico di vita e di arte. Ho cercato di raccontare una storia interiore attraverso l’obiettivo di un cellulare. Il cellulare è nato per accorciare le distanze, oggi invece, sembra che le crei. Dunque, è un mezzo controverso, proprio come l’amore. 

L’album, registrato durante il tour chitarra e voce di marzo/aprile 2018, contiene, oltre le 10 tracce live e l’inedito, anche una rivisitazione del brano di Gaber “Chiedo scusa se parlo di Maria”. Questo album in acustico, e in particolare l’inedito,  rappresenta per Maldestro un ponte che dai due album precedenti lo porta su un nuovo percorso. Anche lo spettacolo che porterà in tour questa estate con una nuova formazione vedrà i vecchi brani riarrangiati in maniera più vicina a come Maldestro si racconterà nel prossimo album in studio la cui uscita è prevista per novembre 2018.

Maldestro, pseudonimo di Antonio Prestieri (Napoli, 11 marzo 1985), è un cantautore italiano. Comincia giovanissimo a studiare pianoforte ma durante l’adolescenza si avvicina al teatro e da quel momento decide di dedicarsi completamente alla recitazione, alla regia ed alla drammaturgia. Scrive oltre quindici opere e vince numerosi premi e riconoscimenti. Nel 2013 decide di pubblicare alcune canzoni tra le quali “Sopra al tetto del comune” e “Dimmi come ti posso amare”, brani che gli faranno vincere tra il 2013 e il 2014 numerosi premi (tra i quali il Premio Ciampi, De André, SIAE, AFI, Palco Libero e Musicultura) e che saranno poi contenuti nel suo primo album “Non trovo le parole”, pubblicato il 14 aprile 2015 e con il quale è arrivato secondo alla Targa Tenco come miglior album d’esordio. Maldestro è stato inoltre inserito nell’album del Club Tenco dedicato a De André. Nel 2017 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Canzone per Federica, classificandosi al secondo posto fra le “Nuove Proposte” e vincendo il Premio della Critica del Festival della canzone italiana “Mia Martini” relativo a tale sezione, il Premio Lunezia, il Premio Jannacci, il Premio Assomusica e il Premio Miglior Videoclip. Il 24 marzo 2017 pubblica il secondo album, I muri di Berlino. Il disco contiene fra gli altri il brano Abbi cura di te, che viene inserito nella colonna sonora del film Beata ignoranza. Nel giugno 2018 pubblica l’album dal vivo Acoustic Solo (registrato durante il tour teatrale dello stesso anno) e si appresta a pubblicare il nuovo album in studio la cui uscita è prevista per novembre.

Segnaliamo le prime date live: 24/6 Capodarco (FM) – L’Altro Festival, 27/6 Prato – Museo Pecci, 30/6 San Gimignano (SI) – Nottilucente, 8/7 Roma – Na Cosetta Estiva, 11/7 Sassari – Abbabula Festival, 13/7 Torino – Fuori Tutti Festival

 

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori