Loredana Simioli, la morte dopo una lunga lotta contro il cancro

È morta Loredana Simioli, attrice, speaker e presentatrice, all’età di 45 anni dopo aver per due anni combattuto contro una aggressiva forma di cancro.

Loredana era la sorella di Gianni Simioli, re degli speaker radiofonici napoletani: col fratello, attraverso i social network, aveva spesso condiviso iniziative di sensibilizzazione sulle malattie oncologiche ma soprattutto sulle pratiche di prevenzione. Loredana, folti capelli scuri, bellissimo taglio d’occhi, sorriso sempre pronto, non aveva avuto alcun timore a mostrarsi coi capelli ridotti a pochi centimetri a causa della chemioterapia e col volto provato dalle cure contro un male che purtroppo, dopo anni di lotta, ha avuto il sopravvento. Legata per molti al divertentissimo personaggio di Mariarca in Telegaribaldi, programma televisivo degli anni Novanta su Canale 9, condotto proprio da Gianni Simioli con Biagio Izzo, molti altri invece la ricordano per altri lavori, tanto teatro e la trasposizione su palco di “Benvenuti in casa Esposito”, best seller ironico di Pino Imperatore portato in scena da Paolo Caiazzo, copione firmato anche dall’attore e regista Alessandro Siani. Soddisfazione anche al cinema con una parte nel film Reality di Matteo Garrone.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori