Massaggi: attenzione alle controindicazioni

I massaggi sono sempre qualcosa di piacevole eppure talvolta riservano delle controindicazioni indesiderate. Scopri quali sono e come evitarle.

Nell’articolo precedente ti ho parlato del massaggio e di quali sono i suoi effetti benefici. In sintesi il massaggio ha un effetto positivo sul sistema cardiocircolatorio perché spinge a drenare il sangue venoso e aiuta l’irrorazione delle cellule da parte del sangue ossigenato. Ha un effetto miorilassante perché aiuta a detendere le contratture muscolari. Ha anche un effetto emotivo in quanto il massaggio stimola la produzione di endorfine, con un effetto rilassante sul sistema nervoso centrale.

Il massaggio però è un atto terapeutico e quindi deve essere praticato da personale esperto e autorizzato. L’ideale infatti sarebbe rivolgersi alla figura del massoterapista o del fisioterapista.

Esistono infatti delle controindicazioni oggettive da tenere presente in caso di massaggio. Prima fra tutte l’utilizzo di sostanze di incerta provenienza. E’ il caso degli olii utilizzati dalle tipiche massaggiatrici orientali sulle spiagge italiane durante l’estate. E’ possibile andare incontro a forti reazioni allergiche, difficili da gestire nell’immediato in un contesto balneare.

Vanno inoltre fatte presente al terapista eventuali patologie, che devono essere giustamente intepretate per evitare alcune zone piuttosto che altre. Un esempio possono essere patologie articolari, presenza di protesi o alcuni tipi di interventi chirurgici.

Il massaggio è assolutamente controindicato in caso di febbre o infezioni batteriche e virali, poiché potrebbe velocizzare la diffusione dell’agente patogeno.

Una relativa controindicazione è anche l’insufficenza renale cronica, in quanto durante il massaggio si aumenta il carico sul rene che è spinto a drenare più liquidi.

E’ relativamente controindicato in caso di patologia oncologica pregressa o in atto. In questo caso il massaggio deve essere assolutamente affidato solo a professionisti sanitari e su prescrizione medica.

Insomma per godersi a pieno un bel massaggio è bene affidarsi alle mani giuste.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori