Messico, esplosione in un gasdotto: oltre venti i morti

Oltre venti morti e settanta feriti. E’ questo il bilancio, purtroppo momentaneo e destinato ad aumentare , di una esplosione divampata in un gasdotto che trasportava benzina in Messico.

Secondo le prime indagini, nell’oleodotto era presente una falla da cui molte persone cercavano di rubare carburante in modo illecito.

Alcuni testimoni hanno riferito che il carburante è cominciato a fuoriuscire dall’oleodotto intorno alle 17 locali, mentre lo scoppio è avvenuto due ore dopo.

Lo Stato messicano, con il presidente Andrés Manuel López Obrador ha subito rivolto l’appello di aiutare tutte le persone rimaste colpite nell’esplosione e si è detto rammaricato per l’accaduto a Tlahuelilpan.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori