Tempestivi i soccorsi da parte di un ragazzo che, dopo essersi gettato anche lui sui binari, ha riportato il piccolo tra le braccia della madre. 

Attimi di terrore alla stazione della metropolitana di Repubblica, a Milano, dove alle 15 un bambino di due anni si è lanciato sui binari ed è stato salvato dall’intervento di un passeggero che ha assistito alla scena dalla banchina. Fondamentale è stato anche l’intervento di un agente di stazione dell’Atm – l’azienda milanese dei trasporti -, che avendo visto il bambino cadere ha immediatamente bloccato l’arrivo del treno attivando un comando d’emergenza.  Una volta recuperato il piccolo è stato accompagnato in ospedale con leggere contusioni.

Il sindaco Beppe Sala ha parlato dell’accaduto, rivolgendosi al giovane eroe sconosciuto: “Oggi tutti abbiamo potuto ammirare quello che si può definire un gesto coraggioso. Grazie alla tua prontezza e a quella della agente della stazione M3 Repubblica, che ha fermato la circolazione dei treni, è stato salvato un bambino. Purtroppo non abbiamo nessun riferimento. Pertanto spero che attraverso i social riuscirai a metterti in contatto con me perché vorrei invitare entrambi a Palazzo Marino e ringraziarvi di persona a nome di tutta la città di Milano”.“

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori