Le difficoltà derivanti dalla pandemia sono troppe ed organizzare un Gran Premio a porte chiuse sembra essere impossibile, così l’evento è stato definitivamente annullato.

Precedentemente rinviata per l’epidemia di coronavirus ancora in corso e per i conseguenti cambiamenti di calendario ora è stato definitivamente cancellato. «E’ con il cuore trieste che annunciamo la cancellazione del Mugello – afferma in una nota Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports – Purtroppo, non siamo stati in grado di trovare una soluzione ai problemi logistici e operativi derivanti dal calendario pandemico e riorganizzato per permetterci di visitare la sede in questa stagione. E’ una grande perdita in quanto il Mugello è uno dei circuiti più belli del mondo e uno che siamo molto orgogliosi di chiamare la casa del Gran Premio d’Italia», annunciano FIM, IRTA e Dorna Sports.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori