Motogp: ancora astio tra Rossi e Marquez

Si riaccende l’astio tra Rossi e Marquez. Mentre Marquez si scusa per le precedenti dichiarazioni, Rossi non torna sui suoi passi.

Il riaccendersi dell’astio tra “due divinità” del motociclismo – come li ha definiti Johann Zarco ad Austin – ha monopolizzato l’interesse di media ed appassionati, mettendo in ombra la vittoria di Cal Crutchlow a Termas de Rio Hondo. “In Argentina ho fatto tutto quello che ritenevo opportuno e tornerei a farlo. Ho detto che non cambierò il mio modo di correre, ma mi piace imparare dagli errori. Da quella domenica tutti possiamo imparare molte cose. Non ho alcun rancore verso Valentino, gli ho subito chiesto scusa, non avrei nessun problema a parlare con lui”.

Marquez ha parlato prima della conferenza stampa ufficiale ed è stata l’occasione per chiarire, spiegare e a provare a tendere una mano. Valentino Rossi parla in conferenza stampa a tarda sera. ”Le mie dichiarazioni in Argentina? Ho riguardato la gara e penso esattamente le stesse cose, confermo le mie parole, ma è meglio guardare avanti – ha sottolineato il pesarese – Noi come Senna e Prost? Loro si giocavano il Mondiale, invece quello che è successo in Argentina non ha avuto senso perché Marquez mi avrebbe superato alla curva successiva. Ma magari un giorno ci siederemo insieme e ne parlerem

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori