Motor Show, in oltre 40mila a Napoli. Montervino: “La squadra di Sarri è una Bentley”

Si è chiuso con circa 42mila visitatori in tre giorni. Un grande successo per la prima edizione del Motor Show a Napoli alla Mostra d’Oltremare. Un evento fortemente voluto dalle istituzioni partenopee,in primis dal sindaco De Magistris, che hanno lavorato in sinergia con Mostra D’Oltremare e la Presidente Chiodo. Alla mostra tante le auto in esposizione e tante le categorie da vedere ed ammirare: nuove, d’epoca, da gara e da collezione. Dalla Ferrari usata nel gran premi di Formula Uno, alle auto della prima guerra mondiale. Dalla super car del famoso telefilm, all’ultima versione delle auto elettriche.

Tra gli appassionati anche alcuni calciatori del Napoli Hamsik, Maggio e Hysaj. Il Capitano ha anche esposto le sue due Fiat 500 e la moto firmata rigorosamente MH17. Hysaj invece, cercava tra quelle esposte, la prossima auto da acquistare e Maggio, in coppia con Giancarlo Fisichella, scendeva in pista al fianco di stunt professionisti per un giro a tutta velocità e controsterzi. 

Motor Show a Napoli però, non è stato solo moto, ma anche  moto (oltre 400) e numerose attività nelle aeree esternemoto.

 

La nostra redazione, presente all’evento, ha incontrato anche un ex giocatore della SSCNapoli, Francesco Montervino. Con lui abbiamo commentato l’evento e non solo…

 “E’ un bellissimo evento in una grande e splendida città come Napoli. Bellissimi tutti i padiglioni, mi è piaciuto molto quello delle super car, davvero interessante. Belle anche le moto, ma io preferisco le auto di classe”

E sul  Napoli di Sarri:Se facciamo un paragone col mondo delle auto, mi piace pensare che il Napoli è una Bemtley, cioè una macchina elegante, veloce e spaziosa. Lo spazio servirà in futuro per inserire tanti trofei. Oggi, la Juventus, ha vinto l’ennesimo scudetto. Basta così, è il momento di cambiare la storia e di vedere di nuovo lo scudetto a Napoli. Sarri ? Un grandissimo allenatore, questi due anni a Napoli gli devono servire da esperienza, perchè nel suo terzo anno nella nostra città, ormai è destinato alla vittoria”

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Share This:

Massimiliano Alvino

Inguaribile sportivo, ex calciatore ed ex arbitro di calcio, giornalista da giugno 2012. Mi piace tutto quello che si chiama Sport, ma amo anche il teatro ed il cinema. Amo la musica di Jamiroquai, Trainspotting il film che rivedrei all'infinito, il Napoli la mia unica fede. Prima o poi comincerò a scrivere libri...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori