Napoli Horror Festival – 13, 14 e 15 settembre all’ex Base Nato di Bagnoli

Giovedì 5 settembre, alle ore 12, nella sede di Feltrinelli Libri & Musica, sita in via Santa Caterina a Chiaia, per la conferenza stampa della prima edizione di Napoli Horror Festival.Presenteremo il programma completo e ci saranno varie sorprese horror. 
Alla conferenza stampa interverrano:

Giorgio Rosa – presidente cooperativa Mestieri del Palco
Dr.ssa Maria Patrizia Stasi – presidente Fondazione Banco di Napoli per
l’Assistenza all’Infanzia (che gestisce l’area)
Beatrice Baino – direttore artistico del Festival
Dr.ssa Assunta Penna – Responsabile Settore Archiviazione Archigraf,
curatrice mostra “Il senso dell’orrore”
Marco Perillo – curatore incontro “Napoli segreta”
Massimo Piccolo – curatore concorso letterario e incontro “Degli orrori
e di altri demoni”

Orazio de Rosa – direttore artistico Compagnia Baracca dei Buffoni
Emma Cianchi – direttore artistico Artgarage

A seguire un piccolo buffet in chiave horror con le creazioni della chef
Mela Flauto.

Infine, saranno presenti gli artisti e i collaboratori che parteciperanno al Festival.

Il programma di Napoli Horror Festival

Jumpscare Tunnel

Ci si immerge in uno dei tunnel segreti della ex Nato.
Vietato ai bambini, alle donne incinte e ai deboli di cuore.

Escape Room

Mai desiderato trasformare il tuo corpo? Ti sei mai immaginato perfetto? Un nuovo prodotto rivoluziona il mondo dell’estetica… Vietato ai minori di 18 anni se non accompagnati. Attrazione a pagamento con prenotazione obbligatoria.

Mostre

L’horror in Italia negli anni 50/60: a cura dell’Associazione Nuovo Cinema Paradiso, riunisce locandine e poster originali dei film di genere degli anni 50 e 60; a cura di Alberto Bruno

“Il senso dell’orrore”: un percorso tra le opere visionarie e disturbanti di Artemisia Gentileschi, Goya, Francis Bacon, Shain Erin e tanti altri; a cura della di Susy Penna

Performance e spettacoli

Artgarage in Bella ‘mbriana: coreografie Emma Cianchi; Apocalypse Parade: performance itinerante; Inferno: spettacolo col fuoco; L’ora d’aria: performance itinerante;

Animazioni a cura di Campo 77

Disinnesco adrenalinico; Chirurgo dell’apocalisse; Scatena l’apocalisse; il Bunker

venerdì 13 settembre

Napoli segreta: incontro gol giornalista del Mattino Marco Perillo;

Proiezione del film “Amore all’ultimo Morso” di John Landis e de “L’esorcista” di William Friedkin

sabato 14 settembre

Italia e cinema horror, nuove generazioni: con il regista di “The end, l’inferno fuori” Daniele Misischia e Sergio Stivaletti, effettista, regista e sceneggiatore italiano. Per oltre 30 anni ha ideato e creato personaggi,
creature e mostri per il cinema, la televisione e il teatro.

Premiazione concorso cortometraggi

Proiezione dei film Buryng the ex di Joe Dante e Christine, la macchina infernale – di John Carpenter

presentazione e proiezione del corto Wash me, regia, soggetto e sceneggiatura di Francesco Prisco

domenica 15 settembre

incontro sul tema La paura, strumentalizzazioni e antidoti – Degli orrori e di altri demoni, a cura di Massimo Piccolo e Birdland – suggestioni, suoni e sapori della parola scritta, un format che trasforma
la “parola scritta” in spettacolo, un mix alla ricerca del giusto equilibrio tra narrazione, recitazione e canto.

parata e premiazione del miglior cosplay horror

infine si chiude con la proiezione de L’alba dei morti dementi, di Edgar Wright
e di War Word Z di Marc Forster

Informazioni sul Napoli Horror Festival

Dove: alla ex Base Nato

Quando: 13, 14 e 15 settembre 2019

Orario: dalle 16.00 alle 24.00

Prezzi: 8 euro (si può acquistare su Azzurro Service o direttamente al botteghino nei giorni del Festival)

comunicato stampa

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori