Napoli Pizza Village: 50 pizze e infiniti vini da abbinare

Fino al 10 giugno il lungomare più spettacolare del pianeta, ovvero il Lungomare Caracciolo, ospiterà il Napoli Pizza Village. E’ ivi possibile assaggiare ben 50 specialità di pizza inedite create appositamente per l’ottava edizione della kermesse. Ma a proposito di pizza non tutti sanno che – come la pasta, le carni, i formaggi – anche il disco di pasta più famoso al mondo si presta a svariati accostamenti col vino. Gli abbinamenti di solito vanno scelti in base alle farciture impiegate e – in Campania – anche in base alla territorialità. Ad esempio a Napoli alla pizza Margherita – a patto che non sia farcita con troppo pomodoro – vengono abbinati gli unici due vini frizzanti del territorio: il Gragnano e il Lettere, sottodenominazioni della D.O.C. Penisola Sorrentina. Questi due vini rossi si abbinano bene anche a una pizza bianca, magari farcita con salumi e mozzarella, con la pizza fritta farcita con ricotta e salame (o cicoli per chi ama osare), e con il famoso “panuozzo”.
In genere alla pizza vanno abbinati vini bianchi freschi, moderatamente alcolici o, se gli ingredienti utilizzati per la farcitura sono particolarmente importanti, vini rosati di corpo o rossi giovani. Ad esempio alla pizza Margherita può essere abbinato un Prosecco di Conegliano – Valdobbiadene, alla pizza Capricciosa può essere accostato un buon Soave, mentre un “Greco di Tufo” si abbina bene a una pizza Quattro Stagioni.
Il Napoli Pizza Village propone ben 50 pizze diverse da degustare e abbinare, compresa la Pascalina, una pizza farcita con noci, pomodori San Marzano e Corbarino, broccoli e olio extra vergine d’oliva, tutti ingredienti che contribuiscono a proteggere l’organismo dal rischio di sviluppare tumori. Mangiando una Pizza Pascalina ognuno assumerà un corretto quantitativo di elementi necessari al fabbisogno giornaliero, ma soprattutto contribuirà alla ricerca in quanto sia i ristoratori che i clienti diventano donatori per un progetto di ricerca dell’Istituto Pascale. Il vino giusto da abbinare a questa pizza? Un Chiaretto, ovvero la versione rosata del Bardolino, un vino equilibrato, sapido, fresco: caratteristiche che mediano bene la ricchezza dei sapori della pizza in questione.
Per ulteriori informazioni sul Napoli Pizza Village: www.pizzavillage.it.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori