Narvalo Urban Mask la mascherina made in Italy connessa allo smartphone

Il dispositivo è in grado di monitorare la qualità dell’aria circostante e filtrare quasi il 100% degli agenti inquinanti oltre ai virus.

Si chiama Narvalo Urban Mask ed è il primo prodotto dii una startup milanese inglobata nel Polihub. Si tratta di una mascherina protettiva FFP3 che “parla” allo smartphone, capace di dirti quanto sei protetto in ogni momento della giornata.

Narvalo Urban Mask quando si connette allo smartphone è in grado di fornire un’analisi completa della qualità dell’aria, che viene misurata attraverso un sensore presente sulla valvola intelligente che, ottimizzando il deflusso dell’aria, impedisce anche l’accumulo del calore ed umidità, ideale nel periodo estivo.

È composta di materiali traspiranti, lavabili e idrorepellenti cuciti su un tessuto 3D. Dietro a un design accattivante si nasconde un’ottima capacità filtrante data dallo strato di carbone attivo situato all’interno che blocca il 99,9% degli agenti inquinanti.

E’ presente anche un tappo anti-Covid che blocca la fuoriuscita dei dropplet (le goccioline) durante l’espirazione, riducendo al minimo il rischio di essere contagiati da una persona infetta.

Il lancio dell’app è previsto per il 10 Luglio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori