Tiuna Notarbartolo

La candidata al Comune di Napoli ed alla V Municipalità, Tiuna Notarbartolo, con la lista “Repubblicani Democratici, con Napoli Oltre” che appoggia la candidatura a sindaco di Manfredi ha risposto ad alcune domande sulle elezioni.

Tiuna Notarbartolo: “Siamo una coalizione che vuole riportare in auge la cultura”

Passione, competenza ma soprattutto infinito amore per la cultura. Tiuna Notarbartolo, candidata sia al Consiglio Comunale di Napoli che alla V Municipalità, con la lista “Repubblicani Democratici, con Napoli Oltre” che appoggia la candidatura a sindaco di Manfredi, ha tutte queste qualità. Peculiarità che non stenta a mostrare quando le si chiede il perché di questa candidatura coraggiosa:

“Il motivo per cui mi sono candidata è l’amore per la mia città, in cui, come operatore culturale, ho scelto di restare, ed il vederla nello stato attuale è insopportabile – ha spiegato Tiuna Notarbartolo -. La proposta da parte dei Repubblicani Democratici di dar spazio e voce a tutti quelli che si occupano di arte, cultura e spettacolo, attraverso questa duplice candidatura va nella direzione di favorire queste tematiche. Io, infatti, sono candidata sia alla V Municipalità, Vomero Arenella, sia al Comune di Napoli, dove corro in tandem con Alfredo Ponticelli. In ultimo, ma non per ultimo, la grande stima che ho nel leader dei Repubblicani Democratici, il già onorevole Giuseppe Ossorio”.

Tiuna Notarbartolo: “I candidati sono tutti molto validi ma alla fine vincerà Manfredi”

Una candidatura, insomma, che va verso una direzione ben precisa: “Ci sono progetti grandi e piccoli che coinvolgeranno operatori nel settore dell’arte, cultura e spettacolo ad ogni livello – continua la candidata Tiuna Notarbartolo -. Tutto sarà calibrato sulla scorta di ciò che facciamo da circa trent’anni, anche con la onlus del Premio Elsa Morante. Eventi di grande respiro, in grado di coinvolgere anche altri settori strategici, come il turismo o le attività produttive. Perché la cultura si interseca ed innesta in ogni ambito, anche dove non appare immediatamente evidente. Penso anche al recupero e la riapertura, al Vomero, ad esempio, di centri e spazi destinati a manifestazioni ed esposizioni e attualmente chiusi, mai fruiti dal pubblico”.

“Credo che a concorrere alla carica di sindaco ci siano tutte figure valide, per un senso o per l’altro – conclude la Notarbartolo -. Ciò che credo è che il risultato più importante lo conseguirà Gaetano Manfredi, proprio perché è una persona di cultura e perché rappresenta una maggioranza di persone vasta e variegata. Il nuovo Sindaco dovrà ridare respiro alla città, in ogni senso”.

Segui anche le News politiche della settimana.

Share This:

Di Daniele Naddei

Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori