On. Frate: “E’ tempo di favorire il terzo settore”

La deputata del Gruppo Misto, Flora Frate, ha rilasciato alcune dichiarazione all’Adnkronos ribadendo il suo impegno all’associazionismo ed un’opinione sul terzo settore.

“Aumentare i costi per le associazioni di volontariato che si occupano della tutela del bene comune mi sembra una scelta inopportuna e che va modificata”. Con queste parole la deputata ex Movimento 5 Stelle, oggi al Gruppo Misto, ha aperto un’interessante intervista rilasciata all’Adnkronos. All’agenzia di stampa ha ribadito il suo impegno, già noto, all’associazionismo ed al terzo settore ma non solo.

“L’obbligo della partita Iva è un ulteriore aggravio in termini di costi e burocrazia. Se poi si considera che non sempre le pubbliche amministrazioni sono puntuali nei pagamenti, avremo un volontariato aggredito da debiti fiscali.
Questo è tempo di favorire il terzo settore con semplificazioni e sburocratizzazione anche considerando l’importanza del Pnrr, che rappresenta una grande opportunità di sviluppo dei nostri territori, specie delle aree interne del paese. Il decreto – conclude Flora Frate – fiscale va modificato: favorire il terzo settore significa investire sui giovani, lavoro e inclusione sociale”.

Share This:

Daniele Naddei

Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori