Orango in valigia, arrestato un turista

Lʼanimale era stato narcotizzato per essere portato in Russia come animale da compagnia.

Un turista russo 27enne, è stato arrestato all’aeroporto di Bali, in Indonesia: gli agenti della dogana gli hanno trovato in valigia un orango di due anni narcotizzato. Il giovane rischia ora 5 anni di prigione e una multa da 7mila dollari per traffico di specie protette.

L’uomo ha raccontato alla polizia di voler portare l’orango in Russia per tenerlo come animale da compagnia e che lo aveva acquistato da un suo amico per tremila dollari che a sua volto lo aveva comprato in un mercato di strada a Giava.

Gli oranghi sono una specie in pericolo critico secondo l’Unione internazionale per la conservazione della natura, con solo circa 100mila esemplari rimasti in tutto il mondo.

I lavoratori delle piantagioni di olio di palma e gli abitanti dei villaggi in Indonesia spesso considerano questi animali come dei “parassiti” e li uccidono o li catturano per venderli come animali domestici.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori