Parma, colpo in banca passando dalle fogne

Rapinata una filiale di Banca Intesa di Via Venezia a Parma. Sette i ladri, 100 mila rubati.

Hanno provocato un black-out per mettere in tilt alcuni sistemi di sorveglianza, poi sono entrati nelle rete fognaria e, demolito un piccolo muro, hanno fatto irruzione in banca portando via circa 100mila euro più il contenuto delle cassette di sicurezza. E’ questo il colpo messo a segno ieri in tarda serata da una banda di professionista alla filiale di Banca Intesa di Via Venezia a Parma. Un copione da film concretizzato da sei, sette persone che hanno fatto irruzione nei locali della banca e tenuto in ostaggio per due ore dipendenti e clientela. Entrati in azione a pochi minuti dall’orario di chiusura hanno atteso pazientemente l’apertura di tutte le casseforti a tempo.
Armati di pistola, probabilmente giocattolo, hanno intimato a chi era presente in banca di stare calmi e poi, senza fretta, hanno iniziato a raccogliere il denaro. Una volta svuotata la banca di tutte le banconote sono usciti dall’impianto fognario.
Indagano i carabinieri e i Ris.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori