Pompei, torna alla luce il vicolo dei balconi

Pompei ci regala nuovi tesori. Riportati alla luce un intero vicolo con dei palazzi che conservano 3 grandi balconi ancora intatti che non furono intaccati dalla violenta eruzione del 79 d.C.

“Per Pompei un’assoluta rarità”, ha dichiarato il direttore del Parco Archeologico Massimo Osanna. Il “nuovo” vicolo verrá inserito in un percorso tutto nuovo che ricollegherà la via di Nola con il vicolo delle Nozze d’Argento. La scoperta, fatta nei 66  ettari ancora inesplorati su cui si estendeva l’antica città, ha riportato alla luce i famosi colori di Pompei.Il rosso pompeiano come veramente era, così intenso da richiamare il vino tanto amato dai romani. E poi gli ocra pastosi e rilucenti, le decorazioni geometriche, i fiori, gli animali. Le andare lasciate da una parte ad asciugare capovolte in un angolo dei balconi. Un piccolo dono rimasto intatto fino ad oggi.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori