Praga, capolavoro dell’Est: da “Mission Impossible” alle grandi leggende

Brian De Palma per il primo capitolo della saga “Mission Impossible”, con protagonista Tom Cruise, ha scelto come ambientazione del film la città di Praga. Motivo? Praga è un incantesimo, una “Città Magica” che riposa nel centro dell’Europa.

L’intera storia della città può essere narrata tramite alcune leggende: il nome stesso (Praha) significa “soglia”, che ricorda la creazione della città voluta dalla principessa Libuše, una donna saggia e di grande avvenenza, a cui sono additati misteriosi poteri magici. La soglia si riferiva a quella di una casa in costruzione, dove oggi sorge il Castello.

Così ha avuto inizio la fantastica storia di Praga, con leggende grandi e piccole. La più conosciuta è quella del Rabbino Loew e del suo Golem, mostro terribile di argilla creato per proteggere gli ebrei di Praga dalle persecuzioni. Poi c’è la leggenda delle statue del Ponte Carlo e dei Bambini di Kampa, ma così facendo daremmo di Praga solo un’impressione esoterica e parziale.

Oltre a questi racconti leggendari e magici (per chi ci crede), Praga offre motivi ben più concreti per farvi visita: è una capitale accogliente, sicura, conservata bene, con monumenti ricchi di storia e bellezza, eventi culturali e una vita notturna che non conosce resa. I prezzi degli hotel sono ancora ampiamente accessibili, così come il costo della vita. Non vi resta che prenotare il primo volo disponibile e catapultarvi in questa magica capitale!

Vi lasciamo una galleria delle cose da non perdere assolutamente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori