Reddito, accolta solo la metà delle domande

Nei primi giorni è stata accolta solo la metà delle domande per il Reddito di Cittadinanza. Il tutto è scaturito dopo la richiesta di quest’ultimo da parte di alcune famiglie appartenenti agli Spada.
E’ stato presentato, infatti, un decreto dalle relatrici Dalila Nesci (M5s) e Elena Murelli (Lega) dove la proposta prevede la sospensione per i richiedenti a cui è applicata una misura cautelare, anche adottata all’esito di convalida dell’arresto o del fermo o per i condannati con sentenza non definitiva.

Lo stop all’erogazione, inoltre, vale anche per i latitanti e per chi si è sottratto volontariamente all’esecuzione della pena.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori