Renzi: ‘Da Libero battuta infelice, non una minaccia’ (video)

“Per stendere Renzi bisogna sparargli”, scrive Libero, dopo la partecipazione dell’ex premier  a Ballarò.

Attribuire al mio titolo il valore di una minaccia – dichiara Vittorio Feltri – significa essere analfabeti”. Il direttore aggiunge che per capire a pieno il senso di quell’affermazione basterebbe leggere l’articolo che al suo interno spiega che Renzi è vittima dei “suoi, “è la sinistra che gli spara”.

 Dal treno del Pd Renzi rassicura di non sentirsi in alcun modo minacciato, sa che si è trattata di una battuta, seppur infelice, di una provocazione. “ È solo triste e intollerabile spazzatura…“, scrive su Twitter il presidente del Senato Pietro Grasso. 

“Un titolo agghiacciante. Ed è solo l’ultimo di una lunga serie di incitamenti deliberati all’#odio. Questo non è giornalismo. Solidarietà a @matteorenzi”, scrive Laura Boldrini.

“Libero su Renzi usa linguaggio irresponsabile. Parte lesa non solo il segretario Pd, ma anche i giornalisti consapevoli della loro funzione sociale”. Così Carlo Verna, presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti, commentando su Twitter “l’ennesimo titolo estremo di Libero”. “A prescindere da iniziative del diretto interessato – aggiunge Verna in un secondo tweet – presenterò una segnalazione al Consiglio di Disciplina territoriale a tutela dei colleghi consapevoli della funzione sociale dell’informazione”. La risposta di Renzi nella diretta Facebook di oggi.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori