Roma, ad Aprile c’è il National Geographic Festival delle Scienze

Da lunedì 8 a domenica 14 aprile, l’Auditorium Parco della Musica di Roma sarà teatro di conferenze, spettacoli, mostre, exhibit interattivi per il Festival delle Scienze per il terzo anno.
National Geographic torna a dare il proprio nome al Festival, e come ogni anno, scienziati, filosofi, storici della scienza, giornalisti e artisti esploreranno le prospettive della ricerca più avanzata attraverso un programma articolato e multidisciplinare che, oltre all’Auditorium, arriverà a coinvolgere 47 luoghi della capitale, tra cui Casa del Jazz, MAXXI, Bioparco, Musei Scientifici, Biblioteche di Roma, Sapienza Università di Roma, Università Tor Vergata e Università Roma 3.

Fra le altre cose, all’interno di un programma estremamente ricco di appuntamenti, anche molte attività targate specificamente National Geographic, a iniziare dell’evento di apertura di lunedì 8 aprile con la planetologa Carolyn Porco, una vera “rock star” del mondo della scienza, leader dell’Imaging Team per la missione spaziale Cassini-Huygens e premiata da National Geographic con il premio Eliza Scidmore per il suo impegno nella divulgazione scientifica.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori