Inizia oggi alla Fiera di Roma e durerà fino a giovedì il maxi-concorso per diventare navigator. Attesi 53.907 candidati, molti  vengono dal Sud e il 73% è donna.

Da oggi fino al 20 giugno, la Fiera di Roma ospita il super test per i tutor del reddito di cittadinanza: in palio 2.980 posti e un contratto fino al 30 aprile 2021. Dopo una selezione per titoli sono rimasti in 53.907, quindi solo uno su 18 sarà assunto per un compenso lordo annuo pari a 27.338,76 euro, oltre a 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso.

I candidati hanno 100 minuti a disposizione per superare un test con 100 domande a risposta multipla su cultura generale, capacità psicoattitudinali, logica, informatica, modelli e strumenti di intervento di politica del lavoro, reddito di cittadinanza, disciplina dei contratti di lavoro, sistema di istruzione e formazione, regolamentazione del mercato del lavoro, economia aziendale. Per ogni candidato un questionario diverso, supera la prova chi ottiene il punteggio minimo di 60/100.

La maggior parte degli aspiranti navigator è donna (il 73%) e per la metà hanno tra i 30 e i 40 anni,  prevalentemente con lauree in giurisprudenza (16.953), psicologia (12.080) e scienze economico-aziendali (7.242). Molti vengono dal Sud. In Campania c’è il maggior fabbisogno di navigator (471); la sola provincia di Napoli ne prevede 274.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori