Motogp: Valentino Rossi affronta Aragon 2017 nonostante l’infortunio

Nonostante l’infortunio Valentino Rossi tiene testa al Gp di Aragon in Spagna. Accertate le sue condizioni fisiche i medici hanno dato il via libera al “Dottore” che, dopo aver tranquillizzato i fan, ha preso parte alla prima sessione di prove

 Risultati immagini per rossi aragon Valentino Rossi dopo il diciottesimo tempo nella prima sessione di prove della mattinata, ‘tiene’ anche se le sue condizioni fisiche non lo collocano al di sotto del ventesimo tempo. Il ‘Dottore’ risulta per buona parte della sessione tra i migliori, prima di cedere per gli ovvii motivi di tenuta, scivolando nella retrovie. Le terze libere sono in programma per domattina Dani Pedrosa è in testa alle seconde prove libere, su pista bagnata, in vista del gp di Aragon, in programma domenica. Il pilota Honda (1:59.858) ha preceduto la Ducati di Jorge Lorenzo (+0.214), Johnny Zarco (+0.462) e Marc Marquez (+0.601). Il leader del Mondiale, Andrea Dovizioso, è ottavo con un ritardo di 1.104.

Intanto Rossi dimostra di avere una buona resistenza nonostante le sue condizioni fisiche, scivola nelle retrovie per motivi di tenuta ma tiene testa fino quasi a fine sessione.

Carlo Bortolozzi, dottore della Clinica Mobile commenta così a Sky le condizioni del nove volte iridato ad Aragon dopo le prime prove libere:”Valentino Rossi sta bene, la frattura è stabile, nessuna complicanza, il dolore pian piano sta diminuendo, anche se ancora Valentino lo sente .La gamba non è gonfia – aggiunge – è in buone condizioni, direi che la situazione è ottima. Ha avuto un po’ di dolore nei cambi di direzione, anche se la guida sul bagnato è sicuramente più morbida. Abbiamo preparato delle protezioni nei punti più dolorosi per evitare un contatto duro con la tuta e con lo stivale”.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori