Salvini e Meloni in coro “Premier deve essere di centrodestra”

E’ tempo di consultazioni per le forze politiche italiane. Il centrodestra si è riunito ad Arcore, a casa Berlusconi, mentre il M5s ad Ivrea.

Durante il vertice con il centrodestra, Salvini ha ribadito di non essere disponibile ad un governo con il PD, ma ha aperto la strada a Di Maio “In settimana continuerò a dialogare con altri a cominciare da Di Maio, l’unica cosa che escludo è di fare un governo insieme al PD, che ha fatto disastri negli ultimi sei anni. Se ci saranno i numeri per governare sarò orgoglioso di farlo, altrimenti meglio tornare ad ascoltare gli italiani”.

Chiara anche Giorgia Meloni, durante la trasmissione Domenica Live “E’ al centrodestra che spetta mettere in piedi un governo. I numeri si cercano. Rispetto a chi tenta di spaccare la coalizione come M5S, arrivato secondo, noi diciamo che il premier deve essere espressione del centrodestra, la coalizione deve rimanere compatta, in perfetta armonia, il programma è il nostro. Su questo chiediamo l’incarico e vediamo chi ci sta in Parlamento, con il Pd ho più difficoltà”.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori