Scavi di Pompei: danneggiato l’affresco di Bacco e Arianna

L’affresco si trova in una domus chiusa al pubblico.  Durante un sopralluogo tecnico è stato scoperto il danneggiamento di circa 10 centimetri del famoso affresco.

“Questo pomeriggio, un custode ha segnalato alla direzione un atto vandalico in una domus chiusa al pubblico” dichiara   il direttore del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna . Un nuovo atto  che va a sommarsi, purtroppo, alla lunga lista di danneggiamenti sia a causa dell’incuria che degli atti di vandalismo.

“La responsabile degli Scavi, Grete Stefani – prosegue Osanna – ha subito presentato denuncia presso la stazione dei carabinieri interna agli Scavi. La direzione ha successivamente mobilitato i propri restauratori per avviare le procedure di recupero e restauro. Mi auguro che vengano presto identificati i responsabili – conclude Osanna – chi compie questi atti ferisce l’Italia e il suo patrimonio culturale”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori