Scontri durante la finale di Coppa Italia: arrestati 13 ultras della Lazio

I fatti risalgono al 15 maggio scorso, in manette anche i responsabili del rogo dell’auto dei vigili.

I poliziotti della Digos di Roma stanno eseguendo 13 ordinanze di misure cautelari ai danni di altrettanti appartenenti al gruppo degli ultras laziali ‘Irriducibili’, per gli scontri avvenuti il 15 maggio scorso durante la finale di Coppa Italia. Tra questi ci sono anche i responsabili dell’incendio dell’autovettura della polizia di Roma Capitale. 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori