Scuola, telefonini vietati per alunni e professori

A febbraio dovrebbe essere approvato il provvedimento che porta al divieto di telefonini a scuola per elementari e medie, sia per studenti che per docenti.

Si dispone il divieto «salvo casi particolari specifici, di utilizzo del cellulare e di altri dispositivi elettronico-digitali nei luoghi e negli orari dell’attività didattica». È una delle norme contenute nelle proposte di legge che mirano a reintrodurre l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole primarie e secondarie. In particolare per quanto riguarda «l’utilizzo del cellulare e di altri dispositivi elettronico-digitali» il divieto è inserito in una proposta della Lega (Giorgia Latini) e in una dell’ex ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini (Forza Italia).

L’ipotesi è quella di lasciare i cellulari in presidenza e per le chiamate di emergenza far riferimento alle segreteria. Idea che farà discutere genitori e personale docente e che è stata già illustrata dai proponenti.

Intanto in Commissione cultura è stato nominato il relatore della legge che reintroduce l’educazione civica (sarà la leghista Colmellere). Diversi i punti ancora da chiarire: per il primo anno è escluso che venga introdotta un’ora in più nell’orario scolastico, così come su chi dovrà insegnare la materia. Per l’ex ministro Gelmini occorre trasferire ai giovani «un insieme di regole di convivenza e di rispetto dell’altro, in funzione di prevenzione e di contrasto di condotte suscettibili di degenerare in bullismo e cyberbullismo».

Se da un lato FI e Lega vogliono escludere l’utilizzo dei cellulari nelle classi, dall’altro sottolineano la necessità di promuovere «anche attività di sensibilizzazione degli alunni su diritti e doveri connessi all’uso di Internet e degli altri strumenti digitali, nonché progetti per prevenire e contrastare il bullismo informatico». La discussione proseguirà a febbraio in Parlamento.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori