Serie A: Juventus-Milan 2-1, Rizzoli ammette l’errore di Fabbri su rigore. Domani incontro in Lega

L’appuntamento è per domani, ore 11 in Lega a Milano, quando il designatore degli arbitri Rizzoli e il presidente dell’Aia Nicchi incontreranno i rappresentanti dei club.

La Juventus è ormai a un passo dall’ottavo scudetto consecutivo. Dopo la vittoria in rimonta sul Milan che ieri i bianconeri hanno collezionato in casa, oggi attendono il risultato della gara che il  Napoli disputerà contro i cugini genoani al San Paolo. In caso di successo dei liguri, i piemontesi sarebbero già campioni d’Italia. Itanto, sofferto e combattuto il successo di ieri sui rossoneri che erano passati in vantaggio nel primo tempo con Piatek, nella ripresa la Juventus ha reagito pareggiando su rigore con Dybala. Quindi entrano Pjanic e Kean che confezionano il 2-1 finale.

Proprio il rigore oggi fa discutere tutti.

Domani lunedì 8 aprile alle 11 appuntamento in Lega a Milano tra Rizzoli, il presidente Aia Nicchi e i rappresentanti dei club. Sarà l’occasione per discutere con Gattuso (e forse Leonardo) dell’errore dell’arbitro Fabbri sul mani di Alex Sandro. Errore che il designatore degli arbitri ammetterà e proverà a spiegare

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori