Shopping natalizio, in arrivo il “Panic Saturday”

Il 21 dicembre è alle porte, e si prevede che i procrastinatori seriali correranno ai ripari acquistando in una sola sessione di shopping tutti i regali di Natale. 

841014.TIF

Dopo il Black Friday,  e il Cyber Monday, arriva il Panic Saturday! Il giorno (21 dicembre) in cui i ritardatari dello shopping, quelli degli acquisti all’ultimo minuto, corrono ai ripari comprando tutti i regali di Natale.

L’anno scorso i ritardatari sono stati 130 milioni e per il 2019 ci si aspetta che il dato sia confermato. E se per quanto riguarda la scelta dei regali c’è chi è incerto fino all’ultimo minuto, una cosa è sicura: lo shopping natalizio è un fenomeno ormai soprattutto online. Secondo un’indagine della National Retail Federation, il 73% dei consumatori ha dichiarato di voler utilizzare il proprio smartphone, il tablet o altri dispositivi elettronici per effettuare ricerche e comparazioni legate ai regali di Natale.

Il risultato è una corsa “online” al regalo natalizio, anche quando poi si sceglie di acquistare nei negozi: in gergo si chiama “Christmas digital experience”. Si tratta di una nuova tendenza che, secondo l’indagine della National Retail Federation, ha un effetto immediato sugli acquisti online con un aumento stimato tra l’11% e il 14%.  A confermare questa moda, anche un rapporto Compass, secondo il quale quasi 9 italiani su 10 acquisteranno online per il 32% del totale delle spese natalizie.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori