Siena, lo fanno aggredire con l’acido: “Non dovevi sposare nostra figlia”

Fortemente contrari al matrimonio della figlia con un uomo più grande di lui commissiona un’aggressione con l’acido. È successo a Poggibonsi, Siena. L’aggressioni erano  avvenute il 23 febbraio scorso a San Gimignano e il 19 aprile a Torino.

L’aggressione con l’acido è stata solamente l’ultima delle persecuzioni subite. Il 48enne infatti subiva le angherie dei suoceri già da tre anni, da quando la figlia lo aveva sposato. Colpevole di essere più grande di lei di 27 anni.  Per il pericolo di reiterazione del reato è stato disposto l’arresto per il 54enne di origine calabrese, alle spalle una condanna per omicidio in parte scontata in un carcere del Senese, e della moglie, separata, 45 anni, nata in Sicilia. È quanto emerso dall’inchiesta sulle due aggressioni subite dall’uomo residente nel Senese così come i suoceri. Sul caso stanno indagando i carabinieri della procura di torino dove è avvenuto il reato più grave.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori