“Vigliacchi, dovete morire, fascisti”. Indagata per istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce la maestra che durante il corteo contro CasaPound ha augurato la morte e insultato i poliziotti schierati.

Il direttore generale dell’Ufficio, Fabrizio Manca, “a salvaguardia della serenità della comunità educativa”, ha “sospeso l’insegnante dal servizio fino alla conclusione del procedimento sanzionatorio”.Lavinia Flavia Cassaro si difende sostenendo che non era contro i poliziotti ma contro ”  l’apparato che difende il fascismo”. Per la docente quindi potrebbe arrivare il licenziamento. “La grave condotta, seppur non avvenuta all’interno dell’istituzione scolastica – spiega l’Ufficio scolastico regionale del Piemonte – contrasta in maniera evidente con i doveri inerenti la funzione educativa e arreca grave pregiudizio alla scuola, agli alunni, alle famiglie e all’immagine stessa della pubblica amministrazione”.  Vi lasciamo al  video di RepubblicaTv

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori