Stasera in tv, le prime serate del 22 febbraio 2020

Anche stasera Cultura A Colori accompagna i propri lettori nella scelta delle migliori prime serate televisive.

Rai 1 – 21:25 – Una Storia da Cantare – Mina – Una leggenda, una voce senza tempo, una delle grandi stelle dell’universo della musica, una donna straordinaria: Mina è t utto questo e molto altro ancora e ”Una Storia da Cantare”, proverà a raccontarne il mito. Per festeggiare il suo compleanno in una grande festa di musica, con le sue canzoni più belle di ieri e di oggi.

Rai 2 – 21:05 – N.C.I.S. Case mobili – Dopo il ritrovamento del cadavere del tenente della Marina Eli Buck sotto un autoarticolato, la squadra esamina il percor so fatto dal veicolo negli ultimi giorni, per trovare la scena del crimine…

Rai 3 – 21:45 – Sapiens, un solo pianeta – Un programma che pone domande sull’uomo, sulla natura, sullo spazio, sulla terra e sul futuro dei Sapiens. Quesiti a cui Mario Tozzi, primo ricercatore CNR, prova a dare risposte d’indagine, chiare e semplici, seguendo un percorso originale e rigoroso che solo uno scienziato può offrire. Un viaggio in otto puntate attraverso i fiumi dimenticati, l’evoluzione dell’Homo sapiens, la Luna e la Terra vista dalla Luna, i terremoti, le città del passato e quelle del futuro, il Mediterraneo, Leonardo e il metodo scientifico, le strade fisiche e quelle immateriali che collegano mondi diversi.

Rete 4 – 21:27 – MIAMI SUPERCOPS (I POLIZIOTTI DELL’ 8A STRADA) – 1 PARTE – Doug Bennet e Steve Forrest sono grandi amici; il primo lavora per l’FBI, il secondo ha lasciato il corpo perche’ nauseato dalla lentezza della burocrazia che, secondo lui, lega le mani alla giustizia. Ma c’e’ un caso che richiede la bravura dei due agenti: un ex galeotto, Garret, esce di prigione e sta per dirigersi a Miami. Egli, assieme ad altri complici, aveva fatto una rapina di venti milioni di dollari. Nessuno seppe mai il nome dei complici e dove fini’ tutto il denaro. Bisogna seguire Garret per scoprirne di piu’….

Canale 5 – 21:20 – C’E’ POSTA PER TE – Protagonisti del programma sono i sentimenti, le emozioni della gente comune che cerca attraverso la De Filippi di ritrovare un figlio abbandonato, un marito lasciato… storie di ricongiungimenti e amori impossibili, amori di gioventu’ e belle sorprese narrati con delicatezza, con rispetto con amorevolezza; con la capacita’ di trasformare come per magia storie ordinarie in straordinarie. Maria nel raccontarle instaura un’empatia unica con il suo pubblico, che attento ascolta il dipanarsi del racconto, segue il fil rouge della storia, nella speranza che il metaforico “muro” delle distanze, rappresentato in un studio da una grande busta, si apra per permettere ai protagonisti di incontrarsi e riabbracciarsi in uno splendido happy ending.Conduce: Maria De Filippi.

Italia 1 – 21:15 – CATTIVISSIMO ME 3 – 1 PARTE – Gru e Lucy vengono licenziati dalla “Lega Anti Cattivi” per non essere riusciti a catturare il perfido Balthazar Bratt, un ex bambino prodigio ossessionato dal personaggio che interpretava negli anni ’80, colpevole del furto di un prezioso diamante. Mentre riflette sul proprio futuro e si ritrova nel bel mezzo di una grave crisi d’identità, l’uomo scopre di avere un gemello di cui ignorava l’esistenza, il facoltoso Dru, che non vede l’ora di calcare le spregevoli orme di suo fratello e formare un duo di cattivissimi ladri. Gru si lascia quindi stuzzicare ancora una volta dal fascino della malvagità e sfrutta l’occasione per coinvolge Dru nella caccia al malvagio Bratt, che sta pianificando la propria personale vendetta contro Hollywood.

Rai Movie – 21:10 – Contromano – Mario Cavallaro è un milanese cinquantenne abitudinario che gestisce un negozio di calze, ereditato dal padre. La sua routine viene stravolta da Oba, un giovane senegalese venditore ambulante di calzini, che si piazza vicino al suo negozio. Mario così decide di rapire Oba e riportarlo al suo paese, intraprendendo un viaggio in macchina Milano-Senegal.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori