Stasera in tv, le prime serate del 30 giugno 2020

Indecisi su cosa vedere in TV stasera comodamente seduti sul divano? Ecco per voi le programmazioni della prima serata.

RAI 1 – Quanto basta (Film)

21.55

Vinicio Marchioni e Valeria Solarino in una toccante commedia sulla neurodiversità. Condannato a scontare una pena nei servizi sociali, uno chef stringe amicizia con un ragazzo autistico.


RAI 2 – Squadra Speciale Cobra 11 – Stagione 23 Episodio 5 – Caccia a Semir (Telefilm)

21.45

Semir è in fuga dalla Polizia! Poco dopo aver litigato con l’investigatore della dogana Winter a causa di un’operazione congiunta fallita, quest’ultimo viene ucciso. Semir è il principale indiziato…


RAI 3 – cartabianca (Approfondimento)

21.20

Bianca Berlinguer racconta l’attualità e la cronaca approfondendo i temi che scatenano il dibattito sociale nel nostro paese. In ogni puntata, un faccia a faccia con un personaggio della politica o dello spettacolo.


RETE 4 – Giustizia a tutti i costi (Film)

21.29

Il poliziotto Gino Felino (credeteci si chiama cosi…) dichiara guerra alla malavita a Brooklyn dopo che gli hanno ammazzato il collega Bobby Lupo. Chissà come andavano d’accordo Felino e Lupo.


CANALE 5 – Tu si que vales (Show)

21.20

Artisti e sportivi (o aspiranti tali) in qualsiasi disciplina si sottopongono al giudizio di Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Teo Mammucari e di una giuria popolare, formata da cento elementi. Le prove dei concorrenti sono cronometrate da una clessidra che darà loro solo due minuti di tempo per convincere i giudici e poter continuare la gara.


ITALIA 1 – Chicago Fire – Stagione 7 Episodio 1 – Sotto controllo (Telefilm)

21.22

Alla 51, arriva un nuovo supervisore, che in realtà è una vecchia conoscenza di Boden, Jerry Gorsch. Intanto, la distanza tra Gabby e Matt non giova al loro rapporto.


RAI MOVIE – Cate McCall – Il confine della verita’ (Film)

21.10

Dopo aver conosciuto improvvisa fama e successo da giovane, Cate McCall (Kate Beckinsale) è stata costretta ad abbandonare la sedia di procuratrice per via della sua tossicodipendenza, che le è costata anche l’allontanamento della figlia. Ormai in via di riabilitazione, nel tentativo di riacquistare credibilità e ottenere la custodia della figlia, Cate accetta di tornare a esercitare come avvocato per difendere una donna accusata ingiustamente di omicidio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori