Switch, la nuova consolle di Nintendo!

La nuova idea di Nintendo si chiama Switch è una console che si può usare a casa, come le due Wii e le concorrenti Ps4 e Xbox One. Si connette alla tv, si impugna il controller  e si gioca. Ma è sufficiente estrarre dalla base connessa alla tv l’unità tablet e portarsela in giro, per giocare ovunque come si fa con il 3DS, da soli o in compagnia di altri utenti Switch. I Joy-Con in particolare sono una delle caratteristiche più innovative e riuscite, con sensori di movimento di alta qualitá e capacità di capire cosa fa il corpo quasi al millesimo, come una sorta di Wii potenziata.
Con la mossa double-face, Nintendo strizza l’occhio un po’ a tutti, dagli appassionati del marchio che così potranno giocare ovunque con Mario, Zelda, i Pokémon, Metroid, Pikmin, Donkey Kong e tutti i personaggi dell’universo dell’azienda giapponese. Ma arriva anche ai giocatori di e-sports, l’agonismo virtuale che muove parecchi milioni di dollari negli Usa e che diventerà, come tutto, sempre più mobile. Switch segue la filosofia di Nintendo, che è anche social, di mettere in contatto i giocatori non solo attraverso i server online ma facendoli sfidare di persona, ora anche al parco o durante l’apericena. Tecnicamente Switch è una console contemporanea, essendo un prodotto ibrido casa-esterno Nintendo ha dovuto ottimizzare prestazioni e consumi. Quando è agganciata alla base domestica Switch è un po’ più potente, quasi come una PlayStation 4. In mobilità, l’autonomia diventa più importante e in ogni caso la parte tablet può essere innestata tra i due pezzi che compongono il Joy-Con e offrire un’esperienza di gioco più completa rispetto al solo controllo con il touchscreen. Ma la potenza tecnica non è mai stata fondamentale per Nintendo, Wii ad esempio era una macchina largamente meno performante delle concorrenti dell’epoca, eppure ha venduto milioni e milioni di pezzi sotto la spinta di giochi ben fatti e del controllo attraverso il corpo con i WiiMote. Nintendo ha annunciato l’uscita della Switch per il 3 marzo 2017 ad un prezzo di circa € 330,00.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori