Taranto, corteo e disordini davanti all’Ilva

Giornata di tensioni a Taranto, al corteo dei movimenti che chiedono la chiusura dell’ex Ilva a Taranto.
Al passaggio del corteo ambientalista davanti all’Ilva alcune persone dei circa mille manifestanti hanno lanciato sassi e bottiglie di vetro vuote contro i poliziotti che presidiano la zona, senza colpirli.

Alcuni manifestanti hanno lanciato fumogeni e petardi contro i cancelli del Siderurgico. La zona è sorvolata da elicotteri delle forze dell’ordine. Ci sono poliziotti e carabinieri in assetto antisommossa, ma non si sono poi registrati altri disordini.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori