Tennis, operazione all’anca per Murray: «Se non va, smetto di giocare»

Il campione aveva annunciato che avrebbe tentato una nuova operazione per poter tornare ancora una volta a Wimbledon. Ieri su Instagram: «Mi sento un po’ ammaccato e dolorante, ma la speranza è che questa sia la fine dei mie problemi».

«Una operazione del genere non dà nessuna garanzia sul fatto che potrò tornare a giocare – ha spiegato – Ne sono ben conscio, perché è un’operazione molto invasiva. Ma una possibilità c’è, perché altri lo hanno fatto».

Già l’anno scorso aveva subito un’operazione a Melbourne, I risultati deludenti però gli avevano comunque impedito di partecipare a Wimbledon, e tutta la sua annata era stata piena di stop-and-go.

«Se non dovessi recuperare perfettamente», aveva spiegato a Melbourne. «Smetterò con il tennis. Ma almeno soffrirò meno ad infilarmi i calzini…».

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori