Le note di Tosca, un inedito Ascanio Celestini e ancora musica, sull’onda del mito dei Beatles. Villa Adriana, la magnificente residenza dell’imperatore romano alle porte della capitale, oggi sito patrimonio dell’Unesco, spalanca i cancelli e diventa palcoscenico di tre serate di concerti e spettacoli gratuiti.
E’ Tivoli 2020, nuovo progetto della Fondazione Musica per Roma, sostenuto della Regione Lazio in collaborazione con il Mibact – Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este, che animerà il prossimo week end.

LE SERATE – La prima a salire sul palco è Tosca con Direzione Morabeza, tappa finale del suo viaggio musicale attraverso i paesi del mondo. Sabato 1 agosto è la volta di Ascanio Celestini con “Barzellette”, tratte dal suo libro omonimo, con le musiche dal vivo di Gianluca Casadei. Terzo appuntamento, domenica 2 agosto, con Sarah Jane Morris & Solis String Quartet in Ho ucciso i Beatles, progetto di Stefano Valanzuolo per l’80/o della nascita di John Lennon, del 50/o dall’ultimo disco dei quattro di Liverpool e a 40 anni dall’assassinio del frontman del gruppo. Tra grandi successi e Paolo Cresta nei panni di Chapman, l’uomo che compì il folle gesto.

Share This:

Di Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori