Top10 dei film più romantici di sempre

Che la festa di  San Valentino vi piaccia o no, ci sono film che vanno rivisti perché fanno bene al cuore, anche a quello dei single più accaniti.

Ah, l’amour! La festa degli innamorati si avvicina e siete indecisi su come trascorrere la serata? Ecco qualche suggerimento cinematografico, ad alto tasso di romanticismo, da vedere con la vostra dolce metà, il vostro amico a quattro zampe o con le amiche…

Da “C’è posta per te” a “Io prima di te”, ecco la top ten dei film ideali per passare un San Valentino all’insegna dell’amore.

 

1.C’è posta per te (1998) diretto da Nora Ephron con protagonisti Tom Hanks e Meg Ryan.

Kathleen possiede una libreria per bambini, piccola ma di qualità. Joe è un imprenditore che apre un megastore di libri a due passi dal negozio di Kathleen che è costretta a chiudere. I due si incrociano e naturalmente si detestano. In realtà si conoscono (senza saperlo) già da tempo, e vanno d’accordissimo, perché si scambiano una corrispondenza via Internet.

«Accendo il mio computer, aspetto con impazienza che si colleghi, vado online e trattengo il respiro finché non sento quelle paroline magiche, “C’è posta per te”. Non sento niente, non un suono per le strade di New York, tranne il battito del mio cuore, ho posta da te».

2. Colazione da Tiffany (1961) diretto da Blake Edwards, con Audrey Hepburn e George Peppard.

Holly è una ragazza di provincia – ma molto sofisticata – che vive a New York. Ha frequentazioni di gente di ogni tipo: artisti, ricchi, malviventi. Paul è un giovane scrittore protetto da un’amante più anziana di lui. Holly e Paul abitano nello stesso palazzo. Si conoscono, diventano amici. La ragazza, che mira a sposare un miliardario, passa da una festa all’altra, rincorre il tempo, è fragile, passa da depressioni profonde a esaltazioni sfrenate. Ma non manca mai, la mattina, rientrando da una festa, di far colazione davanti alle vetrine di Tiffany, la leggendaria gioielleria.
Emergono, dal passato di Holly, scheletri e fantasmi, ma sono solo frutto della sua ingenuità. E comunque, sposare un ricchissimo messicano cancellerà tutto. Ma il magnate si tira indietro. A Holly rimane Paul, che l’ama davvero, e forse anche lei contraccambia. Alla fine i due si abbracciano nella pioggia scrosciante.

«Vuoi sapere qual è la verità sul tuo conto? Sei una fifona, non hai un briciolo di coraggio, neanche quello semplice e istintivo di riconoscere che a questo mondo ci si innamora, che si deve appartenere a qualcuno, perché questa è la sola maniera di poter essere felici».

3. Ghost – Fantasma (1990) diretto da Jerry Zucker ed interpretato da Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg.

Una splendida coppia, impiegato di banca lui e artista lei, conduce una vita spensierata. Fino a quando una sera Sam Wheat rientrando a casa, resta ucciso durante un tentativo di rapina. Ottiene il permesso dal Padreterno di tornare sulla terra sotto forma di fantasma per proteggere la sua amata Molly, e riesce a comunicare con lei grazie ad una sensitiva un po’ bizzarra, Oda Mae Brown. Sam scopre chi ha organizzato la rapina, viaggia tra inferno e Paradiso e alla fine riesce anche a sussurrare all’orecchio di Molly quel “ti amo” che in vita non era mai riuscito a dirle.

«Avevo promesso che l’avrei SEMPRE protetta, in qualsiasi caso».

4. Pretty Woman (1990), diretto da Garry Marshall ed interpretato da Richard Gere e Julia Roberts.

L’affascinante Edward Lewis, affarista senza scrupoli e di successo, trovandosi a Hollywood per concludere un affare fa salire sulla sua automobile una simpatica prostituta, Vivian Ward, per avere indicazioni su una strada di Beverly Hills. Lewis, troppo preso dagli affari, non ha mai tempo per i sentimenti: non solo è separato dalla moglie, ma ha appena rotto anche con l’amante. Edward, colpito dalla personalità e bellezza della ragazza, la ingaggia per tutta la settimana che egli deve trascorrere a Hollywood, offrendole molto denaro per accompagnarlo a un’importante cena di lavoro. Ma a trionfare più di ogni altro affare sarà naturalmente l’amore.

«Che cosa vuoi Vivian? – Voglio la favola».

5. Notting Hill (1999), diretto da Roger Michell con Julia Roberts e Hugh Grant.

Ambientato nell’omonimo quartiere di Londra, è una commedia che narra la storia d’amore tra un ragazzo comune e un’attrice.

«Non dimenticare che sono anche una semplice ragazza, che sta di fronte a un ragazzo e gli sta chiedendo di amarla…»

6. The Weeding Date – L’amore ha il suo prezzo (2005) diretta da Clare Kilner con Debra Messing, Dermot Mulroney, ed Amy Adams.

Kat è una ragazza single, delusa ed ancora segretamente innamorata del proprio ex, dal quale è stata scaricata anni prima senza troppe spiegazioni. Alla notizia che la sorellastra ha scelto come testimone di nozze proprio l’ex in questione, Kat deciderà di presentarsi al matrimonio con un uomo, anche a costo di pagarlo. Entrerà così in scena Nick, accompagnatore di professione dal salario da capogiro, pronto a far morire di gelosia il vecchio fidanzato della propria cliente. L’affascinante ‘gigolò’, da subito adorato dalla bizzarra famiglia di Kat, si rivelerà fin troppo bravo.

«Mi mancavi ancora prima di conoscerti».

7.One Day (2011) diretto da Lone Scherfig e interpretato da Anne Hathaway e Jim Sturgess.

Emma e Dexter si laureano il 15 luglio 1988 e trascorrono la notte nello stesso letto. Da allora seguiremo la loro vita fino al 2006 fotografandone l’evoluzione sempre lo stesso giorno di ogni anno. Emma è un’idealista entusiasta ma al contempo riflessiva, capace di lavorare come cameriera in un ristorante messicano se questo diventa necessario. Dexter è ricco di famiglia, seducente e con la voglia di sfondare nel mondo della comunicazione. Riuscirà a condurre un programma televisivo anche se questo non servirà a placare le tensioni che ha dentro. I due continueranno a cercarsi, anno dopo anno, sia che si trovino nello stesso luogo sia che siano lontani l’uno dall’altra.

«Qualsiasi cosa accada domani, viviamo oggi… non lo dimenticare mai».

8.Love Actually – L’amore davvero, film del (2003) regia di Richard Curtis con Bill Nighy, Gregor Fisher, Colin Firth, Kris Marshall, Emma Thompson, Hugh Grant.

Dieci storie d’amore ambientate negli ultimi mesi dell’anno nella Londra dei giorni nostri, dal primo ministro che si innamora di una giovane componente del suo staff ad una donna sposata che sospetta il tradimento del marito, dal ragazzino alle prese con la sua prima cotta, allo scrittore che fugge in Francia per dimenticare un amore finito e… ne trova subito un altro. Storie diverse unite da un unico filo conduttore: un finale multiplo nel corso della notte della vigilia di Natale.

«Per me l’amore è dappertutto. Spesso non è particolarmente nobile o degno di note, ma comunque c’è: padri e figli, madri e figlie, mariti e mogli, fidanzati, fidanzate, amici. Quando sono state colpite le Torri Gemelle, per quanto ne so nessuna delle persone che stavano per morire ha telefonato per parlare di odio o vendetta, erano tutti messaggi d’amore. Io ho la strana sensazione che – se lo cerchi – l’amore davvero è dappertutto».

9. L’amore non va in vacanza (2006) regia di Nancy Meyers con Cameron Diaz, Kate Winslet, Jude Law, Jack Black, Eli Wallach.

Amanda vive a Los Angeles ed è il capo di una società che realizza trailer cinematografici. La sua vita professionale va a gonfie vele mentre la sfera privata è un disastro per via della sua tendenza a voler avere ad ogni costo il controllo sulle sue emozioni. Dall’altra parte dell’Oceano c’è Iris, una giornalista inglese di cronaca rosa che si innamora sempre delle persone sbagliate finendo per essere vittima dell’amore a causa della sua natura romantica. L’ennesima delusione sentimentale spingerà le due donne, così diverse fra loro, a sentire la necessità di un cambiamento netto. Grazie a un annuncio online decidono di scambiarsi l’abitazione per le vacanze di Natale, e a 6000 miglia di distanza da casa riusciranno finalmente a riappropriarsi della propria vita.

«Iris, se tu fossi una melodia… userei solo le note belle.»

10. Io prima di te (2016) diretto da Thea Sharrock con Emilia Clarke, Sam Claflin, Jenna Coleman e Charles Dance.

L’amore arriva sempre quando meno te lo aspetti. E qualche volta ti porta dove non penseresti mai di andare…Louisa “Lou” Clark vive in una tipica cittadina della campagna inglese. Non sa bene cosa fare della sua vita, ha 26 anni e passa da un lavoro all’altro per aiutare la sua famiglia. Il suo inattaccabile buonumore viene però messo a dura prova quando si ritrova ad affrontare una nuova sfida lavorativa. Trova infatti lavoro come assistente di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle per un incidente e la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Lou gli dimostrerà che la vita vale ancora la pena di essere vissuta.

«Qualche volta, Clark, sei praticamente l’unica ragione per cui desidero alzarmi al mattino».

 

 

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori