Usa, Trump dichiara lʼemergenza nazionale: “Il muro con il Messico serve”

Donald Trump annuncia la firma della dichiarazione d’emergenza nazionale, per poter sbloccare gli 8 miliardi necessari a procedere alla costruzione del muro al confine con il Messico.  “Dire che il muro non funziona è una bugia. E’ necessario per fermare crimini, droga e invasione”.

La dichiarazione porterà l’incasso di 8 miliardi di dollari, che serviranno per la costruzione del muro.

Reazione immediata dei leader democratici che ritengono ” illegittimo invocare l’emergenza nazionale su una crisi che non esiste”.  Nancy Pelosi e Chuck Schumer ritengono che una tale decisione  “viola la Costituzione e rende l’America meno sicura sottraendo fondi di cui c’è urgente bisogno per la sicurezza e l’esercito“. Il procuratore generale di New York promette “per difendere la Costituzione“. Letitia James, presenterà ricorso contro l’uso della procedura di emergenza.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori