Venezia 76, i vincitori

Il Leone d’oro è andato a Joker di Todd Phillips. L’italia vince con Luca Marinelli, Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile per Martin Eden, e con Franco Maresco per La mafia non è più quella di una volta.

Si sono ufficialmente spenti i riflettori sulla 76esima Mostra del Cinema di Venezia, ad aggiudicarsi il premio più ambito è stato il ‘Joker’ di Todd Philips, interpretato da un magistrale Joaquin Phoenix. Todd Phillips stringe Joaquin Phoenix: “il leone più coraggioso e più aperto che io conosca, grazie per aver avuto fiducia in me e per il tuo talento meraviglioso”. Il Gran Premio della Giuria va poi a «J’accuse» di Roman Polanski, mentre il Leone d’argento per la miglior regia allo svedese Roy Andersson con «About Endlessness».

L’Italia torna a casa con due riconoscimenti importanti: il primo per “La mafia non è più quella di una volta”, che conquista il Premio Speciale della Giuria, e il secondo per la Coppa Volpi per la Miglior interpretazione maschile, che va a Luca Marinelli, per il film ‘Martin Eden’, diretto da Pietro Marcello.

«Parlerò veloce prima che vi rendiate conto dell’errore che avete fatto», scherza l’attore romano.

«Ho questo premio tra le mani anche grazie a un uomo di nome Jack London che ha creato questo personaggio meraviglioso, un marinaio che cercava la verità – ha detto l’attore nel discorso di ringraziamento -. Per questo vorrei dedicare questo premio a tutte le persone splendide che sono in mare a salvare altri esseri umani che fuggono da situazioni inimmaginabili. E grazie anche per evitarci di fare una figura pessima con noi stessi e con il prossimo. Viva l’umanità e viva l’amore».

La Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile se la aggiunga invece Ariana Ascaride grazie al suo ruolo in «Gloria Mundi».

Ecco tutti i vincitori

Concorso
Leone d’oro: Joker di Todd Phillips
Gran Premio della Giuria: J’accuse di Roman Polanski
Miglior Regia: Roy Andersson per Om det oändliga (About Endlessness)
Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Femminile: Ariane Ascaride per Gloria Mundi
Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile: Luca Marinelli per Martin Eden
Miglior Sceneggiatura: No.7 Cherry Lane di Yonfan
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Toby Wallace per Babyteeth
Premio Speciale della Giuria: La mafia non è più quella di una volta di Franco Maresco
Leone del futuro premio Venezia Opera Prima Dino De Laurentiis : You Will Die at 20 di Amjad Abu Alala

Orizzonti
Miglior film: Atlantis di Valentin Vasyankvych
Miglior regia: Théo Court per Blanco en blanco
Premio speciale della giuria: Verdict di Raymund Ribay Gutierrez
Miglior interpretazione femminile: Marta Nieto per Madre
Miglior interpretazione maschile: Sami Bouajila per Bik Eneich – Un fils
Miglior sceneggiatura: Jessica Palud, Philippe Lioret, Diastème per Revenir
Miglior corto: Darling di Saim Sadiq

Venice Virtual Reality
Miglior VR: The Key di Céline Tricart
Miglior esperienza VR: A linha di Ricardo Laganaro
Miglior storia VR: Daughters of Chibok di Joel Kachi Benson

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori