Venezia: l’acqua alta danneggia due capolavori di Mirò

Il secondo piano della mostra «Da Kandisky a Botero, tutti in un filo» allestita da Venice Exhibition si è allagato a causa di un danno idraulico alle toilette di palazzo Zaguri provocato dall’eccezionale acqua alta di Venezia.
«Gli arazzi molto preziosi di Mirò ciascuno del valore di oltre mezzo milione di euro – spiegano gli organizzatori – sono stati inviati d’urgenza all’arazzeria Scassa di Asti, realizzatrice di tutti gli arazzi esposti su commissione dei grandi artisti del Novecento, per un restauro a tempo di record prima che i devastanti danni della salsedine possano intaccare i colori sgargianti del maestro spagnolo. Speriamo di poterli salvare ed esporre. Non potevamo immaginare un danno simile».

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori