VIDEO – Conte: «l’Italia crescerà», Tria: «Nessuna manovra correttiva»

A Davos il premier Conte fa il suo intervento dichiarando che il governo non è d’accordo con le previsioni pessimistiche sulla crescita dell’Italia. “Arriveremo all’1,5 %” dice . Tria dal canto suo conferma che non ci sarà bisogno di “nessuna manovra correttiva”, perché l’ Italia centrerà gli obiettivi.

“In Italia la sovranità appartiene al popolo” .

Conte recita un articolo della Costituzione  davanti all’elite globale del Forum economico mondiale. E continua :”C’è una parola chiave attorno alla quale abbiamo costruito la nostra visione politica e l’attività , e quella parola è ‘POPOLO”. 

 Conte ha detto che la crescita dell’Italia potrebbe arrivare fino all’1,5% quest’anno, sottolineando che non ci sarà nessuna correzione alla manovra e che il rallentamento della crescita è parte di una tendenza a livello mondiale.

Sempre a Davos anche Tria dal canto suo da indicazioni molto simili. Secondo il Ministro dell’Economia non ci sarà bisogno di alcuna manovra correttiva legata al rischio di una crescita più debole delle attese.  L’Italia centrerà gli obiettivi di deficit per il 2019 e per questo non ci sarà bisogno di alcun intervento correttivo.

@carta dei doveri dell’informazione economica

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori