Vittorio Sgarbi compare in un affresco a Piacenza

Da critico di storia dell’arte più mediatico e famoso di Italia, Vittorio Sgarbi passa all’altro lato e, per questa volta, invece di osservare un’opera d’arte, vi si trova all’interno.

Il porticato del Convento dei Frati minori di Santa Maria di Campagna, a Piacenza, ospita un affresco che ritrae il critico d’arte. Il porticato è vicino all’omonima basilica di epoca rinascimentale che ha ospitato fino a qualche giorno fa la Salita al Pordenone. L’affresco in questione non si limita a ritrarre solo lui, ma anche altri contemporanei piacentini, il presidente della Banca di Piacenza, che ha organizzato e ha fatto da sponsor per la Salita al Pordenone, Corrado Sforza Fogliani e il superiore del convento di Santa Maria di Campagna, padre Secondo Ballati.

L’autore dell’opera è l’artista Cristian Pastorelli, originario di Piacenza, che ha deciso di far parlare di sé introducendo anche Vittorio Sgarbi nel murales. Le reazioni in web non sono mancate, ma puntuali gli ammiratori come i detrattori. Intanto il critico d’arte è andato recentemente a visitare la Basilica di Santa Maria di Campagna. Non ha tralasciato di mostrare il suo apprezzamento per l’omaggio fattogli dall’artista.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori