#25GilmoreGirls, la preview a Berlino. Bledel: “Rory è cresciuta, ammirerete una persona diversa”

La scorsa settimana, presso l‘Admiralspalast Theatre a Berlino, è andata in scena l’anteprima della serie tv ideata da Amy Sherman-Palladino “Una mamma per amica”. Madrine ed ospiti d’eccezione della serata sono state mamma Lorelay e sua figlia Rory e le due, oltre che lasciarsi fotografare sul red carpet del teatro, hanno dato anche qualche anticipazione sulla serie che sarà trasmessa da Netflix il prossimo 25 novembre e che avrà 4 puntata dalla durata di 90′ ognuna, dei veri e propri film, che sono stati girati in ognuna delle quattro stagioni – Winter, Spring, Summer e Fall-.

Alexis Bledel e Lauren Graham, per l’occasione, hanno scelto due look molto eleganti. Alexis, che nella serie tv interpreta Rory – la figlia di Lorelay -, ha indossato una gonna a pieghe argento e nero con una camicetta nera con le spalle scoperte, mentre Lauren ha scelto un classico abito nero, con una cintura alta.

Rory, ai microfoni dei giornalisti presenti a Berlino, ha cosi parlato circa la sua metamorfosi nell’ottava stagione “Rory adesso è cresciuta, è una libera professionista che non scrive più di politica. Viaggia moltissimo, è sempre molto ambiziosa e va in cerca di storie nuove da scrivere, ma è una persona diversa da quella ammirata nelle prime sette stagioni“. La stessa Rory, inoltre, ha parlato anche sulla scelta del suo fidanzato nell’ultima stagione “Ho sempre detto di non voler scegliere, ma posso tranquillizzare i fan perchè avremo una risposta una volta per tutte nei nuovi episodi anche su questo argomento“.

 

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori