Accadde oggi, fallisce golpe in Turchia nel 2016

Due anni fa, nella notte tra venerdi e sabato del 12 luglio del 2016, alcuni militari turchi hanno tentato un colpo di stato contro il governo e contro il presidente Recep Tayyip Erdoğan.


Il golpe è fallito, ma per parecchie ore il ponte sul Bosforo a Istanbul è stato chiuso, gruppi di militari hanno occupato strade, aeroporti e sedi delle principali televisioni e giornali, soprattutto nelle città di Ankara e Istanbul.

Immediatamente ci sono state notizie di scontri tra militari golpisti e poliziotti, ai quali si sono uniti centinaia di civili che hanno manifestato in sostegno di Erdoğan, su sua esplicita richiesta.

Il Presidente, prima è fuggito all’estero, per poi far ritorno 48 ore dopo ad Istanbul quando, grazie anche all’intervento dei militari rimasti fedeli al governo, la situazione è tornata sotto controllo.

Almeno 265 persone sono morte negli scontri, di questi 161 erano civili, e 104 sono stati definiti “golpisti”.

Erdoğan ha accusato Gülen, suo rivale politico, di avere complottato contro di lui, ma alla fine il tentato colpo di stato che poi si è rivelato essere un nulla di fatto.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori