Accadde Oggi, i fatti del 23 novembre

Oggi 23 novembre 2019 è il 327esimo giorno dell’anno. Il sole sorge alle 06:59 e tramonta alle 16:39. La luna è in fase calante e il segno lunare di oggi è Bilancia.

Anche oggi abbiamo scelto tre fatti importanti successi nella storia proprio oggi 23 novembre.

1644 – Viene pubblicato Areopagitica, di John Milton

L’Areopagitica (il titolo completo è Areopagitica: A speech of Mr John Milton for the liberty of unlicensed printing to the Parliament of England) è un trattato polemico scritto in prosa da John Milton durante la Guerra civile inglese e pubblicato il 23 novembre 1644. Il nome dell’opera deriva dall’omonimo discorso che l’ateniese Isocrate scrisse nel V secolo a.C.; anche Milton scrisse il suo libello pensando esplicitamente alla sua pubblicazione, contro la censura allora esistente e indicata anche nel titolo completo, che si può tradurre come “Discorso di John Milton al Parlamento inglese a favore della libertà di stampa senza censura”.

1890 – Il primo jukebox entra in funzione nel Palais Royale Saloon di San Francisco

La ‘scatola magica’ che ha fatto sognare e innamorare intere generazioni esordì il 23 novembre di ben 129 anni fa, e non poteva che fare la sua prima apparizione negli States, a San Francisco, al Palais Royale Saloon. Soppiantato prima da walkman e lettori mp3, poi da iTunes, Spotify, iPod e altri congegni della Rete, il jukebox mantiene ancor oggi un fascino intramontabile che ne fa uno dei pezzi vintage più amati e ricercati dai collezionisti. Il primo jukebox nacque nel lontano 1890 da un’idea dell’imprenditore Lois Glass: consisteva in un fonografo di Edison (classe M) incassato in un armadio di quercia. Da qui fuoriuscivano quattro tubi simili a stetoscopi che permettevano a quattro persone di ascoltare musica contemporaneamente semplicemente avvicinando all’orecchio le estremità delle 4 ‘serpentine’. L’apparecchio installato in California dalla Pacific Phonograph Co. in realtà aveva ben poco a che fare con il lettore diventato simbolo del consumismo e dell’America anni ’50. Ma la monetina -il ‘dazio’ da pagare per ascoltare un motivo musicale- c’era anche all’epoca. Da qui il nome di ‘nickel-in-the-slot-player’, poiché ai tempi le monete erano coniate con il metallo che diede nome al primo esemplare. Ancor meno nobile il nome che venne attribuito al congegno musicale successivamente, negli anni ’30: pare infatti che il termine jukebox derivasse dallo slang ‘juke house’, ovvero dalle case di tolleranza in cui la musica era elemento immancabile.

1980 – Terremoto dell’Irpinia: si verificò un sisma 6,9 della scala Richter con epicentro tra i comuni di Conza della Campania (AV), Teora (AV) e Laviano (SA), che causò circa 300.000 sfollati, 10.000 feriti e circa 3.000 morti

Il terremoto colpì alle 19:34:53 di domenica 23 novembre 1980: una forte scossa della durata di circa 90 secondi, con un ipocentro di circa 10 km di profondità, colpì un’area di 17.000 km² che si estendeva dall’Irpinia al Vulture, posta a cavallo delle province di Avellino, Salerno e Potenza. I comuni più duramente colpiti (X grado della scala Mercalli) furono quelli di Castelnuovo di Conza, Conza della Campania, Laviano, Lioni, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Calabritto e Santomenna. Causò circa 280.000 sfollati, 8.848 feriti e, secondo le stime più attendibili, 2.914 morti.

Oggi nasceva – Teresa Mannino

Teresa Mannino (Palermo, 23 novembre 1970) è una comica, cabarettista, attrice, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica italiana. Figlia di un medico, è laureata in filosofia all’Università degli Studi di Palermo. Dal 1998 al 2000 studia alla scuola europea di recitazione del Teatro Carcano di Milano, presso il quale partecipa anche a un corso di storia del teatro con Luigi Lunari. Nel 1999 viene scritturata per una produzione di Lisistrata, di Aristofane e di Le piaton de laire di Eugène Ionesco per la regia di Silvio Pandolfi. Nel 2000 partecipa, invece, alla commedia Dio di Woody Allen per la regia di Valeria Di Pilato. Dal 2000 al 2001 recita in Quando il marito va a caccia di Georges Feydeau, per la regia di Manuel Serantes e, nel 2002, in Bernarda Alba di Federico García Lorca, sempre per la regia di Serantes.

I santi commemorati oggi

– San Clemente I Romano
Papa e martire

– San Colombano
Abate

– Sant’ Anfilochio di Iconio
Vescovo
– Santa Cecilia Yu So-sa
Vedova e martire
– San Clemente di Metz
Vescovo
– Santa Felicita e sette fratelli
Martiri
– San Gregorio II di Agrigento
Vescovo
– Santa Lucrezia di Merida
Martire
– Beata Margherita di Savoia
Religiosa domenicana
– Beata Maria Cecilia Cendoya Araquistan
Suora visitandina, martire in Spagna
– Beato Michele Agostino Pro
Martire Gesuita
– Santa Mustiola
Martire
– San Severino di Parigi
Eremita
– San Sisinno (Sisinio) di Cizico
Vescovo e martire
– San Trudone
Sacerdote

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori