Contrabbando di armi da guerra: 14 arresti

Sono 14 le persone arrestate nel corso di un’operazione di polizia svolta tra Italia, Slovenia, Croazia e Spagna per smantellare un’associazione a delinquere finalizzata al contrabbando di armi clandestine da guerra.L’accusa è importazione, detenzione e trasporto di armi clandestine.
Gli arresti sono avvenuti a Lubiana, Novo Mesto, Domzale, Litije, Trbovlje e Jesenice (Slovenia) e a Zagabria (Croazia) da parte della polizia criminale slovena e croata.
Complessivamente, in Italia sono stati sequestrati 2 pistole, 8 fucili kalasnikov, 2 pistole mitragliatrici, 12 caricatori e 2 silenziatori calibro 7.65. In Slovenia sono stati rinvenuti 5 fucili automatici, 4 fucili semi automatici, 2 fucili a ripetizione, 3 fucili con silenziatore, 1 fucile a pompa, 39 pistole, 7 revolver e proiettili vario calibro. In Croazia l’operazione ha permesso di scoprire e sequestrare 1 fucile automatico, 2 revolver, 1 pistola e proiettili di vario calibro.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori