Lazio-Napoli 0-2, settima vittoria consecutiva degli azzurri di Sarri

Vince il Napoli anche a Roma contro la Lazio e lo fa per 0-2 già nel primo tempo quando prima Higuain e poi Callejon praticamente chiudono il match dopo 27 minuti, ma soffrendo un poco nel finale.

Il Napoli domina in lungo e in largo con un gioco praticamente perfetto ed ormai collaudato. La squadra di Sarri va avanti che è una meraviglia.

Una difesa con movimenti perfetti, un centrocampo magistralmente comandato da Jorginho ( ammonito salterà Napoli-Carpi n.d.r), ed un attacco stratosferico con il solito Higuain ed un Callejon ritrovato, fanno del Napoli la migliore squadra del campionato.

Ma la cosa più importante succede al minuto 64 quando l’arbitro Irrati dopo i ripetuti cori di discriminazione razziale (Vesuvio lavali col fuoco e cori contro Koulibaly), ferma il gioco e chiama gli ispettori della Lega calcio sospendendo il match.

Una situazione probabilmente mai vista sui campi di calcio italiani e che in Inghilterra succede da oltre 25 anni, quando cioè il fenomeno hooligans è stato debellato.

L’arbitro, infatti, oltremanica può sospendere il match anche quando vede scontri sugli spalti, cosa che ormai proprio in Inghilterra non succede da decenni.

Tornando al match che riprende dopo 3 minuti, Higuain ed Hamsik, vanno ai box sostituiti da Gabbiadini e Chalobah ed otre qualche attacco laziale non succede più niente ed allora il Napoli può festeggiare la settima vittoria consecutiva, record che apparteneva alla squadra di un certo Diego Armando Maradona.

Ora il numero uno al mondo di tutti i tempi, dopo aver criticato Sarri ad inizio stagione, alzerà di nuovo la cornetta per fargli i complimenti ?

Intanto anche la Juve vince battendo il Genoa  per 1-0 a domicilio, il duello col Napoli continua, ed il 13 febbraio è sempre più vicino…

La classifica  delle prime due posizioni stasera è la seguente: Napoli 53, Juventus 51

Share This:

Massimiliano Alvino

Inguaribile sportivo, ex calciatore ed ex arbitro di calcio, giornalista da giugno 2012. Mi piace tutto quello che si chiama Sport, ma amo anche il teatro ed il cinema. Amo la musica di Jamiroquai, Trainspotting il film che rivedrei all'infinito, il Napoli la mia unica fede. Prima o poi comincerò a scrivere libri...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori