Le vacanze di Natale dei calciatori: quest’anno domina il relax

Il calcio italiano, nell’ultimo anno, ha subito qualche piccola variazione riguardo le regole. Oltre all’utilizzo del Var, infatti, la Serie A si è adeguata ai massimi campionati europei che giocano anche il giorno delle vigilie o antivigilie di Natale e Capodanno.

Con le proprie squadre impegnate in campo, ovviamente, i calciatori hanno dovuto rimandare i classici viaggi intercontinentali o le meritate vacanze a dopo il sei gennaio, data in cui il Campionato va in ferie, fino al 21 gennaio prossimo.

Con l’Inter impegnata sul campo del Sassuolo, il Napoli che sfida in casa la Sampdoria, il Milan impegnato con l’Atalanta e il big match di giornata fra Juventus e Roma, quindi, i calciatori hanno avuto solo il giorno del Santo Natale per ricaricare le pile in vista dei match del 30 dicembre e del 6 gennaio, prima del rompete le righe.

Come trascorrere, quindi, qualche giorno di relax concesso dalle società. La maggior parte dei calciatori lo trascorrerà in famiglia, alcuni calciatori del Napoli si concederanno una passeggiata in qualche sito archeologico partenopeo, un pranzo con amici ma c’è anche chi è più fortunato. Il caso principe è quello di Francesco Totti che, da manager della Roma e non più giocatore, sarà con la famiglia alle Maldive, in compagnia della iena Ilary Blasi. Messi e Cristiano Ronaldo si concederanno qualche ora di relax sui propri yacht ormeggiati a poca distanza l’uno dall’altro a largo delle coste spagnole, dopo il match di ieri terminato 3-0 in favore del Barca.

Vacanze rimandate, dunque, con la Serie A che tiene il passo dei massimi campionati europei e famiglie costrette ad aspettare prima di staccare la spina e godersi qualche giorno di relax assoluto.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori