Milano, muore l’inventore del Negroni sbagliato

745773f05deb0d37952ad18d3c08c8d4Era nato a Venezia, ma da sempre era titolare di uno dei locali più conosciuti di Milano, il bar Basso. Mirko Stocchetto nel 1968 aveva dato vita al Negroni sbagliato! Un errore del barista, che invece di mettere del gin nel Martini rosso e il Bitter Campari, versò del prosecco. Il cocktail divenne subito una grande novità e raccolse favore e successo.

Oggi Mirko Stocchetto ci lascia all’età di 86 anni ed anche ora che non c’è più, ci sono ancora tante storie che può raccontarci. Aveva cominciato a lavorare confrontandosi con la clientela internazionale dell’Harry’s bar per poi portare la propria esperienza a Milano, dove aprì il suo primo locale a Porta Vigentina, alla metà degli anni ’60. Rilevò da Giuseppe Basso l’omonimo bar in via Plinio, destinato negli anni a diventare ritrovo di architetti e designer ma anche di milanesi e non solo desiderosi di un cocktail fatto a regola d’arte. Un giorno, al suo bancone si presentò anche Sandro Pertini.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori