Roma: il libro “Asharam” vince il Premio Mattarella

C.S.

Il Premio Piersanti Mattarella 2016 è stato  assegnato al libro “Il prezzo della fedeltà” di Roberto Riccardi. Tra i finalisti anche il libro “Asharam” dell’autore campano Carmine Iovine, premiato dal comune di Terrasini per il merito di aver diffuso i valori dell’impegno civile a partire dai più giovani.

Vince la II edizione del Premio Mattarella il libro ”Il prezzo della fedeltà. Storia di Giuseppe Giangrande” di Roberto Riccardi che racconta la storia del maresciallo Giangrande gravemente ferito nel 2013, colpito da alcuni colpi di arma da fuoco mentre svolgeva attività di ordine pubblico nei pressi di Palazzo Chigi. Al concorso letterario – patrocinato dal ministero della cultura, dai comuni di Roma, Fiumicino e Terrasini – hanno partecipato numerose personalità tra scrittori, magistrati, giornalisti ed esponenti del mondo dell’antimafia sociale.

Domenica 20 novembre, presso la sala protomoteca del Campidoglio a Roma, si sono svolte le presentazioni di tutte le opere finaliste, mentre il 21 novembre, presso l’aula consiliare del comune di Fiumicino, sono stati assegnati i premi ai partecipanti finalisti. La premiazione è stata preceduta dal convegno “Il recupero del senso del dovere” dedicato alla memoria di Piersanti Mattarella, a cui hanno partecipato il procuratore di Locri Salvatore Cosentino e l’ex procuratore di Palermo, Francesco Messineo. Tra le altre opere finaliste il libro  “Sulle Ginocchia. Pio La Torre, una storia” di Franco La Torre e “Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia” di Bruno Palermo. 

Sono stati assegnati anche due premi speciali ad Angela Iantosca autrice del libro “Bambini a metà. I figli della `ndrangheta” e a Carmine Iovine autore “Asharam Dove Gandhi ha sconfitto la camorra”. Il giovane autore campano in particolare è stato premiato dal comune siciliano di Terrasini “per il merito di aver diffuso i valori dell’impegno civile a partire dai più giovani”. Il libro di Iovine racconta la storia del bene confiscato “Asharam” del quartiere Santa Caterina di Castellammare di Stabia, intrecciando le vicende di mafia e malapolitica  con le storie di impegno civile. Il libro è ambientato tra Gragnano e Castellammare di Stabia ma alcuni capitoli sono dedicati anche alla Sicilia e in particolare al territorio di Trapani e delle isole Egadi. Il libro di Iovine è edito dalla casa editrice Marotta&Cafiero di Scampia, diretta del giovane editore Rosario Esposito La Rossa, recentemente nominato “Cavaliere della Repubblica” dal presidente Mattarella.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori